Biblioteca

La Biblioteca della Società Storica Vercellese, collocata nell’ottocentesco salone d'onore dell'ex Ospizio dei Poveri di Vercelli, è specializzata nella storia generale, nella storia locale e nella storia dell’arte. Attualmente conta più di 7000 unità bibliografiche (volumi e opuscoli) e oltre un centinaio di testate di periodici tra cessati e in corso. Essa si è arricchita nel tempo grazie ad acquisti, scambi con altri enti, istituti culturali, associazioni storiche e donazioni singole sia di autori sia di origine varia. Da segnalare le diverse donazioni che si sono susseguite dopo la fondazione, a cura dei famigliari di Ernesto Gorini (1978) e Virginio Bussi (1987); altri volumi sono pervenuti in dono dal Centro Studi Piemontesi di Torino (1982),Maria Luisa Faccio (2003),dai famigliari di Giovanni Rosso (2011),Miriam Clelia Ferrari (2014),Rosaldo Ordano (2016) e Amedeo Corio (2017). 
La biblioteca dispone di un inventario cartaceo per autori e soggetti, informatizzato dal 2007 e in continuo aggiornamento.
La biblioteca della Società Storica Vercellese è di regola accessibile a tutti i soci e agli studiosi che ne facciano richiesta, nei giorni di apertura della sede (martedì e giovedì, ore 18-19) e, su prenotazione chiamando lo 0161 254269 o scrivendo a info@societastoricavc.it.

La nostra newsletter